Smoothie con pesca, albicocche, lamponi e cocco

Uno smoothie salverà il mondo pranzo, soprattutto dopo un lunghissimo weekend con tanto di toccata e fuga a Napoli per un matrimonio, mentre il caldo e la pigrizia avanzano, la voglia di cucinare sparisce e lascia il posto al desiderio di depurarsi un po’ dopo gli stravizi degli ultimi giorni. E smoothie sia, una specie di frullato, ma più dissetante e con meno calorie, una non-ricetta colorata e fresca per cui bastano pochi minuti, frutta fresca e un po’ di fantasia.

Smoothie con pesca, albicocche e lamponi

Ingredienti per 2 persone

una pesca e 3-4 albicocche fatte a pezzi e surgelate (o frutta fresca + 4 cubetti di ghiaccio)
1/2 confezione di yogurt greco 0%
2 bicchieri di latte di cocco non zuccherato,
2 cucchiai di composta di lamponi (o qualche lampone fresco)

Procedimento

In un robot mettere la frutta fresca precedentemente tagliata in pezzi e surgelata, lo yogurt, il latte di cocco e la composta di lamponi per addolcire e colorare.

Frullare, versare e sorseggiare senza sensi di colpa.

vpervalentina

Valentina Arnaldi, web editor con un sogno nel cassetto: il Cordon Bleu, una cosetta per gente di poche pretese. Nel frattempo, cucino cose e vedo posti.

Rispondi