Plumcake al tè matcha

Si era capito che il tè matchava un casino quest’anno“, vero? Se poi a una nuova ossessione si aggiunge una vecchia passione, quella per i cake, il risultato è un plumcake che profuma di matcha, perfetto per una colazione leggera o per una merenda accompagnata da tè caldo in questi pomeriggi piovosi di primavera.

Plumcake al tè matcha
Ingredienti

250 g di farina 00
150 g di zucchero
65 g di olio
un vasetto di yogurt bianco e uno di latte
un uovo
3 cucchiaini di lievito
2 cucchiai di tè matcha in polvere
una punta di bicarbonato
un pizzico di sale

Procedimento

Accendere il forno a 180° e mettere tutti gli ingredienti secchi (farina, tè matcha, bicarbonato, lievito e sale) in una ciotola; in una seconda ciotola sbattere l’uovo con lo zucchero, aggiungere poi lo yogurt, il latte e l’olio.

Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi mescolando con l’aiuto di un cucchiaio e versare il composto in uno stampo per plumcake oliato e infarinato.

Plumcake al tè matcha

Cuocere in forno caldo per 30-40 minuti facendo la prova stecchino prima di sfornare; coprire con la stagnola e lasciar cuocere ancora una decina di minuti se – come capita spesso a me con il plumcake – il cuore fosse ancora morbido, ma la crosta già cotta.

vpervalentina

Valentina Arnaldi, web editor con un sogno nel cassetto: il Cordon Bleu, una cosetta per gente di poche pretese. Nel frattempo, cucino cose e vedo posti.

Rispondi