Muffin al cocco e lamponi per S. Valentino

Lo confesso, ho una perversione per muffin e relativi pirottini al punto che sono sempre loro la prima cosa che mi viene in mente quando mi chiedono qual è il dolce del mio cuore. Perché li amo infinitamente di più dei loro cuginetti fashion con glassa? Vai a saperlo, il cuore ha le sue ragioni, no? Sarà la cupoletta tonda, l’impasto morbido e umido, le infinite varianti improvvisate con ingredienti raccattati qui e lì o il fatto che si preparino usando solo 2 ciotole mentre il forno arriva a temperatura, fatto sta che ogni scusa è buona per sfornare muffin: un’amica convalescente da coccolare o una colazione speciale come quella di domani.

10995061_759005090856775_192689896_n

Con o senza fidanzati – anzi tendenzialmente senza – sono sempre stata così fortunata da avere sempre qualcuno con cui festeggiare il mio onomastico facendo così di San Valentino una festa dell’amore tout court. Domani non farà eccezione e San Valentino sarà il pretesto perfetto per iniziare la giornata con le persone che amo di più, facendo quello che amo di più: colazione!

Tutto questo per dire che San Valentino non deve per forza essere un cliché: single VS coppie VS coppie che si danno un tono perché – e vorrei ben vedere – l’amore si costruisce tutti i giorni, blabla. Siamo nel 2015, lo sappiamo tutti, no?

Domani è sabato, la ricetta non è facile, è facilissima e questi muffin si possono preparare il giorno prima o direttamente la mattina perché tanto ci vuole mezz’ora… devo aggiungere altro? Ah, la ricetta, sì!

Muffin con cocco e lamponi

Ingredienti

180 g di farina 00 con lievito
90 g di farina di cocco
una confezione di lamponi
150 g di zucchero
65 g di olio
220 ml di latte
un uovo
un cucchiaino di lievito (o 1/2 bustina se si usa la 00 classica)
una punta di bicarbonato
un cucchiaino di vaniglia
un pizzico di sale

Procedimento

In una ciotola preparare la farina, il cocco leggermente tostato in padella, il lievito, il bicarbonato, il sale e la vaniglia. Mentre il forno raggiunge i 180° in un’altra ciotola sbattere l’uovo con lo zucchero, aggiungere il latte, l’olio, rovesciare il composto liquido nella ciotola degli ingredienti solidi e mescolare. Distribuire con l’aiuto di un cucchiaio l’impasto nei pirottini, mettere 2-3 lamponi in ognuno, infornare e lasciar cuocere per una ventina di minuti (come sempre fa fede la prova stecchino).

[ndr Se proprio S. Valentino vi dà l’orticaria, sono perfetti anche per S. Faustino o per i restanti 364 giorni all’anno!]

vpervalentina

Valentina Arnaldi, web editor con un sogno nel cassetto: il Cordon Bleu, una cosetta per gente di poche pretese. Nel frattempo, cucino cose e vedo posti.

6 Comments

  1. mi avevi spaventata!! ho pensato…NO!!! anche lei ha ceduto alla ricetta-per-san-valentino-nooooo! non me lo aspettavo!!
    Poi ho letto il post! ti adoro!! E..Buon onomastico!! Mia sorella si chiama Valentina… Per me, San Valentino è il suo onomastico! 🙂 a presto!

  2. Ahahah, non ti preoccupare, non c’è pericolo che io diventi tutta rose e cioccolatini o al contrario scagli anatemi sulla festa dei fioristi, ecc. ecc… Grazie mille sia per gli auguri che per il complimento, sei troppo carina! 🙂

Rispondi