Zuppa di rape viola con funghi e gorgonzola

Metti una sera qualunque di febbraio, fuori un po’ nevica, un po’ piove, le idee per la cena latitano, ma in frigo giacciono abbondonati una vaschetta di rape viola, un pezzo di gorgonzola avanzato e dei funghi. Metti che per caso sia la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare e che senza starci troppo a pensare nel giro di pochi minuti sul fuoco ci sia già una zuppa perché c’è bisogno di riscaldarsi. Metti tutto insieme e il risultato è una “non ricetta”, improvvisata su due piedi perché non avevo idea di cosa sapessero le rape viola, dato che le avevo comprate per dei motivi serissimi… il colore! Di cosa sanno? Una via di mezzo tra una patata e il sapore dolciastro del cavolfiore, niente male…

10948666_352129128321265_810419720_n
Ingredienti

rape viola
funghi
gorgonzola
scalogno
latte
olio, sale e pepe

Procedimento

Rosolare lo scalogno con un filo di olio, aggiungere le rape viola sbucciate e tagliate a pezzi non troppo grossi, 2 bicchieri di latte (per noi di soia, un avanzo anche lui), sale e pepe. Coprire e lasciare andare, aggiustando con latte e/o acqua se si dovesse asciugare troppo.

A metà cottura aggiungere i funghi, terminare con un pugno di farina se come è capitato a me avete esagerato coi liquidi e il gorgonzola all’ultimissimo minuto.

[ndr Servire accompagnata da crostoni caldi e via di scarpetta!]

vpervalentina

Valentina Arnaldi, web editor con un sogno nel cassetto: il Cordon Bleu, una cosetta per gente di poche pretese. Nel frattempo, cucino cose e vedo posti.

2 Comments

  1. ahahah! prima di leggere il post stavo proprio per chiederti di cosa sapessero le rape viola!! e come mai ne avevi nel frigo, così, come fossero patate!! :)) Il loro colore è un ottimo motivo, cmq! ;D

Rispondi