Budino di zucca e cioccolato fondente

Un budino semplice semplice, da preparare prima che la stagione delle zucche finisca e si trasformino tutte in carrozze pronte per i balli di primavera di cui noi teenager degli anni ’90 cresciuti a pane e Beverly Hills 90210 siamo “perfetti” conoscitori. Ricetta trovata online, come capita spesso ci vuole più a trascriverla che a farla, croce sul cuore.

10a291b23c2411e3a55d22000aeb36a0_8Ingredienti per 4 bicchierini

400 g di zucca
400 ml di latte caldo
80 g di zucchero
50 g di amido di mais
15 g di burro
un pizzico di sale
cannella
cioccolato fondente

 

 

Procedimento

Tagliare la zucca a dadini e lessarla in acqua bollente finché non diventa morbida, scolarla e frullarla con l’aiuto del Minipimer o chi per lui.

In una pentola far sciogliere il burro, unire l’amido di mais e il latte precedentemente riscaldato un poco alla volta e con l’aiuto di una frusta per evitare che si formino grumi. Sempre mescolando, aggiungere la purea di zucca, lo zucchero, una spolverata di cannella e un pizzico di sale. A questo punto il gioco è fatto, basta cuocere il composto a fiamma dolce continuando a girare finché non diventerà una crema compatta.

Trasferire il budino nei bicchierini accompagnando l’operazione con i dovuti smoccolamenti perché ovviamente nel farlo sporcherete i bordi rovinando l’effetto scenico (ndr: basta uno scottex inumidito per rimediare), lasciar riposare in frigo per qualche ora e, prima di servire, terminare l’opera con del cioccolato fondente in scaglie.

[ndr L’avevo detto o no che ci voleva davvero poco?]

vpervalentina

Valentina Arnaldi, web editor con un sogno nel cassetto: il Cordon Bleu, una cosetta per gente di poche pretese. Nel frattempo, cucino cose e vedo posti.

2 Comments

  1. Sono contenta che ti sia piaciuta, in effetti anche io quando l’ho preparata sono rimasta piacevolmente stupita dal suo gusto e dalla semplicità nel realizzarla 😉

Rispondi